Catenella Ciuccio

Marca

  • 6

Prezzo

di 6 prodotti
2
colori
3
colori
50%
50%

CLIP GIOIELLO - ROSA

€ 3,45 € 6,90

La catenella ciuccio rappresenta un accessorio indispensabile per la cura del bambino, in quanto consente di rendere più pratico l’utilizzo del ciuccio. Quest’ultimo risulta infatti sempre a portata di mano, e il rischio di caduta a terra è ridotto al minimo. Su Ideal Bimbo è possibile acquistare diverse catenelle ciuccio che cercano di venire incontro alle esigenze e ai gusti dei più piccini.

Catenella per ciuccio

Grazie alla catenella ciuccio, la salute del piccolo viene preservata al meglio, in quanto il rischio di caduta a terra e contatto con i germi è ridotto al minimo. Inoltre è importante tenere sempre pulito il ciuccio attraverso una quotidiana sterilizzazione tramite apposito sterilizzatore o bollitura. Anche il Tiralatte alla stregua del ciuccio, della tettarella e del Massaggia gengive deve essere sempre sterilizzato prima del suo utilizzo. Il latte rimasto sulle superfici è il fattore principale di accumulo di germi nocivi per il piccolo. Inoltre è bene ricordare che è necessario sterilizzare il ciuccio subito dopo essere stato acquistato. Fino ai 6 o 9 mesi di età la sterilizzazione dovrebbe essere quotidiana ogni volta che la tettarella del biberon o il ciuccio devono essere utilizzati. Dopodiché, è consigliato diminuire la frequenza della pratica di eliminazione di germi tramite vapore, in quanto il bambino inizia a sviluppare maggiori anticorpi. Per quanto concerne invece il lavaggio di catenella ciuccio e del ciuccio stesso, è preferibile utilizzare dell’acqua calda e del detersivo, effettuando una pulizia che non dura più di venti secondi. Questo procedimento è consigliato tutte le volte che il ciuccio entra in contatto con sporco oppure sostanze nocive. Per quanto riguarda invece la biancheria intima gravidanza questa deve essere lavata regolarmente in lavatrice con un lavaggio a 60°, che assicura l’eliminazione di batteri e germi al 99,9%.

Catenelle porta ciuccio: dimensioni e valutazioni

Le catenelle porta Ciuccio possono presentare diversi motivi e fantasia, che rendono questo accessorio non solo pratico e funzionale ma anche gradevole per il piccolo. Inoltre le dimensioni possono variare di molto in base alla fascia di età del bambino. Una catenella ciuccio può presentare una lunghezza massima di 22 cm, come indicato nella normativa europea vigente in materia. In ogni caso non sono tante le dimensioni a rappresentare un aspetto da prendere in considerazione, quanto invece i seguenti elementi:

  • tipologia di tettarella e mascherina, queste generalmente sono in silicone morbido per fornire il maggiore grado di comfort durante la suzione;
  • presenza o meno di illuminazione notturna, la catenella ciuccio può essere infatti munita di un elemento che si illumina al buio, il quale aumenta la praticità nell’utilizzo notturno del ciuccio;
  • tettarella ortodontica in silicone, in questo caso il ciuccio non compromette la naturale crescita dei denti;
  • tettarella a ciliegina che consente una suzione naturale che ricorda l’allattamento materno;
  • tipologia di mascherina, meglio se questo non sia troppo attaccata al viso del piccolo e che soprattutto presenti un elevato grado di traspirazione;
  • scatolina per la sterilizzazione, la presenza di questo elemento rende la catenella ciuccio assolutamente pratica e soddisfacente a 360°.

Catenelle per ciucci

Le catenelle per ciuccio possono inoltre essere personalizzate come i Giochi per sdraietta, ma è sempre meglio acquistarle nei punti vendita legati alla cura del bambino. Infatti queste devono necessariamente essere a norma di legge, per garantire la sicurezza del piccolo. Inoltre esistono diversi vantaggi nell’usare il ciuccio e acquistare una catenella, ovvero:

  • succhiare un ciuccio è decisamente una pratica migliore rispetto a quella della suzione del pollice o del dito perché causa meno problemi con lo sviluppo futuro dei denti;
  • un genitore può controllare l'uso di un ciuccio, ma è più difficile controllare la suzione del pollice;
  • l'uso di un ciuccio combinato con una catenella, può ridurre il rischio di sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS) o morte in culla.

Catenelle ciuccio: cosa non fare e consigli

Ogni genitore che utilizza una catenella ciuccio dovrebbe sapere che:

  1. Non bisogna mai usare un ciuccio fino a quando l'allattamento al seno non è completamente terminato, si consiglia di parlare con il proprio medico o specialista dell'allattamento se si ritiene che il proprio bambino abbia bisogno di usarne uno in una fase precoce. L’eccezione è quello di bambini prematuri o malati in ospedale;
  2. Non dare mai un ciuccio al proprio bambino invece che allattarlo;
  3. Non far svolgere la pratica di suzione del ciuccio mentre il piccolo è steso sulla sdraietta neonato;
  4. Controllare sempre se ha fame, se risulta stanco o annoiato prima di dargli il ciuccio;
  5. Sterilizzare sempre il ciuccio e la catenella con sterilizzatore apposito, oppure mettendo il tutto in acqua bollente per 5 minuti prima del primo utilizzo;
  6. Controllare sempre la presenza di crepe nel materiale del ciuccio, a volte i genitori danno al loro bambino un ciuccio subito dopo aver somministrato un medicinale (come un antidolorifico, antibiotici o vitamine); alcuni di questi medicinali possono però causare la rottura del materiale nel ciuccio. Se ci sono crepe, si consiglia di buttalo via;
  7. Sostituire il ciuccio ogni due mesi, prima che si verifichino danni:;
  8. Non immergere mai in soluzioni dolci perché questo può danneggiare i primi denti da latte;
  9. Non lasciare mai che il piccolo cammini, gattoni o si muova in casa con il girello per neonato, portando sempre con sé il ciuccio legato con la catenella tutto il giorno. Ciò potrebbe interferire con lo sviluppo del linguaggio e causare problemi ai denti.

 

Menu Profilo Wishlist Carrello